Categorie
Senza categoria

Quando la storia conta

Quando la storia conta – Riflessioni e confronto sulla longevità aziendale in occasione del 100° anniversario dell’Università Parthenope

In occasione dei 100 anni dalla sua fondazione, l’Università degli Studi di Napoli Parthenope organizza un convegno per riflettere sul tema della longevità aziendale. Una giornata dedicata al valore della storia e del passato, che vedrà protagoniste numerose imprese radicate da tempo e cresciute nel territorio insieme al nostro Ateneo, grazie ad un patrimonio di cultura e identità, da proteggere e valorizzare.

Nel corso dell’evento ci sarà il lancio del premio Corporate Heritage Awards, promosso e organizzato da Leaving Footprints.


Programma dell’evento

Ore 9.30 

SALUTI INTRODUTTIVI

Alberto Carotenuto – Rettore Università di Napoli Parthenope

Claudio Porzio – Direttore DISAQ Università di Napoli Parthenope

Vito Grassi – Presidente Confindustria Campania

Ore 9.45

COMUNICAZIONI DI APERTURA

Pina Amarelli – Vice-Presidente onorario “Les Hénokiens” 

Ugo Cilento – Presidente “I Centenari”

Riccardo Villari – Presidente Città della Scienza Napoli

Ore 10.15

RELAZIONE

Antonio Calabrò – Presidente Museimpresa e Direttore Fondazione Pirelli

Ore 11.00

COFFEE BREAK

Ore 11.15

TESTIMONIANZE

Mauro Ascione – Ascione

Pietro Matrisciano – Banca Capasso Antonio

Mario Mattioli – Ca.Fi.Ma Group

Marco Monsurrò – Coelmo

Maurizio Marinella – E. Marinella

Armando De Nigris – Gruppo De Nigris

Ninni Gambardella – Hotel Santa Caterina

Susanna Moccia – La fabbrica della pasta di Gragnano

Ore 12.30

PREMIAZIONE “CORPORATE HERITAGE AWARDS” A CURA DI LEAVING FOOTPRINTS

PRESENTAZIONE IMPRESE SELEZIONATE E DESIGNAZIONE IMPRESE VINCITRICI

Maria Rosaria Napolitano – Università di Napoli Parthenope

Angelo Riviezzo – Università degli Studi del Sannio

Ore 13.00

CONCLUSIONE LAVORI E LIGHT LUNCH

A moderare il convegno sarà Federico Monga – Direttore del quotidiano Il Mattino.

Scarica la brochure qui:

Categorie
Senza categoria

Parthenope, Lighea e altre storie…

Per celebrare la lunga storia dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope e allo stesso tempo per raccontare la costante propensione all’innovazione e allo sguardo continuo verso il futuro e verso nuovi orizzonti dell’Università sono stati individuati dalla galleria Fonti sei artisti contemporanei di fama internazionale a cui è stato affidato il compito di valorizzare la storia dell’Università.

Il mare, la musica, il patrimonio culturale dell’Università rappresentano il trait d’union della collettiva proposta dalla Galleria Fonti. Il luogo ideale per raccontare tutto ciò è villa Doria d’Angri a Posillipo, centro culturale dell’Università “Parthenope”.

Le opere degli artisti resteranno nella sede di Villa Doria d’Angri per un periodo di quattro mesi fino al 31 gennaio 2021.

In mostra una selezione di sei artisti, nazionali ed internazionali, che con le loro opere in pittura, fotografia, video e scultura, proporranno un “viaggio ideale” attraverso il mare e la musica, (con riferimento quest’ultima al prestigioso soggiorno nella villa del compositore tedesco Richard Wagner nel 1880), offrendo lo spunto per una riflessione critica sulle origini, la storia, i flussi migratori e la bellezza della nostra terra.

 

Renato Leotta (classe 1982)

L’artista torinese di origini siciliane omaggia la città di Partenophe e l’omonima Università citando Lighea, la seconda delle tre sirene del Mediterreo (Argonautiche di Orfeo, Vsecolod.c.), protagonista del racconto fantastico “Lighea” di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, a cui si è ispirato. L’osservazione degli astri e del mare, lo stesso Mar Mediterraneo in cui è stato ambientato il racconto, hanno portato Leotta ad una riflessione sullo stesso come “elemento che mette in relazione la costa italiana con l’antichità greca”, portatrice di valori sempre più dispersi, quali l’amore per la natura e la sua bellezza.

Marieta Chirulescu (classe 1974)

L’artista nata in Romania e residente a Berlino, presenta opere pittoriche di diverso formato, parte di un più ampio gruppo di lavori sviluppati nel 2015 durante la sua permanenza presso la residenza Villa Massimo a Roma (la più prestigiosa residenza all’estero per artisti tedeschi). Ispirati e realizzati alla maniera degli scrubble painting di Cy Twombly, nei quadri semi-astratti della Chirulescu si intravedono orizzonti, cieli e paesaggi marini ripetuti in un gioco costante di diversa assegnazione di significazione: lo stesso quadro, ribaltato, da un paesaggio marino diventa un cielo durante il tramonto.

Giulia Piscitelli (classe 1965)

L’artista napoletana presenta un lavoro site-specific realizzato grazie alla preziosa collaborazione del Professore Luigi Moschera. In mostra la riproduzione digitale di due mappe nautiche (scelte tra le diverse presenti nel fondo borbonico dell’università) con interventi in foglia d’oro applicata rappresentanti aureole. Il lavoro è frutto di una ricerca sulla connessione tra mare e cielo, in particolare sulla connessione tra “proporzione reale” e “pro-porzione divina”.

Christian Flamm (classe 1974)

L’artista, residente a Londra, presenta una serie di gouaches raffiguranti strumenti musicali e personaggi danzanti sotto il flusso del movimento di un rito dionisiaco: Napoli, il mare e la musica sono infatti un connubio perfetto. Fu proprio ammirando il panorama del Golfo dalla finestra dalla Villa Doria d’Angri, dove era ospite nel1880, che Richard Wagner trovò l’ispirazione per comporre il Parsifal, una delle più importanti opere musicali di tutti i tempi. L’estetica di Christian Flamm si snoda tra arte contemporanea, grafica e musica elettronica all’interno di una strategia concettuale che ne rielabora i rispettivi codici linguistici.

Kiluanji Kia Henda (classe 1979)

L’artista angolano che vive e lavora tra Luanda e Lisbona, presenta una video istallazione accompagnata da una serie di 75 fotogrammi tratti dal video “Concrete Affection” affiancati da disegni a inchiostro cinese. Un lavoro che ripercorre attraverso le immagini la storia delle navi che ritornarono in Portogallo dopo l’esodo a termine del dominio coloniale portoghese nel 1975 dalla città di Luanda, segnato per un lungo periodo dalla guerra civile d’indipendenza.

Paul Thorel (Londra 1956 – Napoli 2020)

I paesaggi realizzati dall’artista Paul Thorel, combinano le tradizionali tecniche della fotografia con gli strumenti per il trattamento digitale delle immagini. Solitamente in bianco e nero e dotati di una profondità tridimensionale, giungono ad un particolare equilibrio tra realismo ed astrazione. Osservandoli in sequenza è difficile mettere a fuoco, come se la tessitura di queste immagini rimandasse una realtà astrale, inconoscibile, che sfugge al colpo d’occhio. Occorre bucare l’apparenza, pizzicare l’attenzione per allertarla e lanciare lo sguardo al di là, nella profondità di quelle immagini laddove si intravede un continuo rimescolio.

 

Napoli

Villa Doria D’Angri
Via Francesco Petrarca, 80
01 Ottobre 2020 ore 18.30

 

Scarica la brochure qui:

Categorie
Senza categoria

Piano City Napoli per il Centenario della Parthenope

In occasione della manifestazione Piano City Napoli, l’Università degli studi di Napoli Parthenope ha un ospite speciale.
Il 10 Settembre 2020 alle ore 19.00, nella splendida cornice di Villa Doria D’Angri si terrà il concerto al tramonto del pianista Carlo Berton.
L’esibizione musicale sarà arricchita dall’esposizione delle opere dell’artista contemporaneo Christian Flamm curata dalla Galleria Fonti. A seguire sarà previsto un rinfresco.

Categorie
Senza categoria

Live Talk: Intermediazione e Piattaforme Digitali: le Criticità del Lavoro 4.0 alla Luce del Caso Uber Italia

ll giorno 9 luglio alle ore 10,30 si terrà il live talk su ‘Intermediazione e piattaforme digitali: le criticità del lavoro 4.0 alla luce del caso Uber Italia’.

Interverranno Edoardo Ales – Ordinario di Diritto del Lavoro, Mariacristina Amoroso – Magistrato addetto al Massimario della Corte di Cassazione, Carla Pansini – Ordinario di Diritto Processuale Penale, Emilia d’Avino – Ricercatrice di Diritto del Lavoro. Modererà il dibattito Marco Esposito – Coordinatore del corso di laurea magistrale in Giurisprudenza e Presidente della Commissione di certificazione.

Categorie
Senza categoria

Live Talk: Semplificazione e Appalti Pubblici

Martedì 7 luglio alle ore 15,00 la pagina Facebook di Ateneo ospiterà il live talk promosso dal Dipartimento di Giurisprudenza in collaborazione con l’Osservatorio AIR: semplificazione e appalti pubblici. 


Introdurrà i lavori il Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, prof. Federico Alvino ed interverrà Alessandro Natalini – professore di scienze politiche dell’Ateneo.
Ospiti del talk saranno: Luigi Donato – Capo del Dipartimento Immobili e Appalti di Banca d’Italia, Alessandro Pajno – Presidente Emerito del Consiglio di Stato e professore della Sapienza di Roma, Filippo delle Piane – Vice Presidente ANCE Nazionale con delega ad edilizia e territorio.
Nel corso del dibattito sarà presentato il volume a cura di Luigi Donato ‘Gli appalti pubblici tra istanze di semplificazione e normativa anticorruzione. Alla ricerca di un equilibrio tra legalità ed efficienza’.

Categorie
Senza categoria

Live Talk: Lockdown della Giustizia Penale?

Martedì 23 giugno ore 15,30 – Live Talk su: Lockdown della giustizia penale?

Il Dipartimento di Giurisprudenza promuove un interessante live talk su: ‘Il Lockdown della giustizia penale? Interverranno l’Avv. Gian Domenico Caiazza – Presidente dell’Unione delle Camere penali Italiane e il dott. Ernesto Aghina – Presidente del Tribunale di Torre Annunziata e, per la Parthenope, il Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, prof. Federico Alvino e la prof. Carla Pansini – Ordinario di Diritto Processuale Penale. Modererà il prof. Alberto De Vita – Ordinario di Diritto penale.

Categorie
Senza categoria

Live Talk: con Gianluca Guzzo di MYmovies

Diretta streaming con Gianluca Guzzo, “visionario” fondatore di MYmovies.

Tema del live talk sarà il cinema come Arte, tra Fashion e Food.

Interverranno il prof. Stefano Garzella, Ordinario di Strategie Aziendali, e il prof. Raffaele Fiorentino, Coordinatore del Corso di Studio in “Amministrazione, Finanza e Consulenza Aziendale” e referente del nuovo Corso di Studio in “Fashion, Art and Food Management”.

Per via di alcuni problemi tecnici avuti in diretta, riproponiamo il video del live talk con Gianluca Guzzo, "visionario…

Pubblicato da Università degli Studi di Napoli "Parthenope" su Venerdì 12 giugno 2020
Categorie
Senza categoria

Live Talk: Gestione del post Emergenza

Nuovo Live Talk di Ateneo promosso dal Dipartimento di Ingegneria.

Ad intervenire sarà Fabrizio Curcio, Capo del Dipartimento Casa Italia e Responsabile della Struttura di Missione per la Ricostruzione dell’Aquila a seguito del sisma del 2009 presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Interverrà per i saluti introduttivi il Direttore del Dipartimento di Ingegneria Stefano Aversa, modererà il talk il prof. Massimiliano Lega.

Live talk con Fabrizio Curcio

? giovedì 11 giugno, ore 10:00 ▶️ Segui la diretta streaming con Fabrizio CurcioNuovo Live Talk di Ateneo promosso dal Dipartimento di Ingegneria. Ad intervenire sarà Fabrizio Curcio, Capo del Dipartimento Casa Italia e Responsabile della Struttura di Missione per la Ricostruzione dell'Aquila a seguito del sisma del 2009 presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Interverrà per i saluti introduttivi il Direttore del Dipartimento di Ingegneria Stefano Aversa, modererà il talk il prof. Massimiliano Lega.

Pubblicato da Università degli Studi di Napoli "Parthenope" su Giovedì 11 giugno 2020
Categorie
Senza categoria

Live Talk: terremoti, suoni e vino

Qual è il fil rouge tra terremoti, suoni e vino?

Lo scopriremo nel prossimo Live Talk con l’ing. Maestro Liutaio Marco Sellitto ed il sommelier Gennaro Miele. Interverrà in diretta il prof. ing. Nicola Caterino, docente di Dinamica delle Strutture ed Ingegneria Sismica.

Live Talk – Terremoti, suoni e vino

? giovedì 4 giugno, ore 18:30 ▶️ Segui la diretta streaming.Qual è il fil rouge tra terremoti, suoni e vino?Lo scopriremo nel prossimo Live Talk con l’ing. Maestro Liutaio Cav. Marco Sellitto – Guitar Maker ed il sommelier Gennaro Miele.Interverrà in diretta il prof. ing. Nicola Caterino, docente di Dinamica delle Strutture ed Ingegneria Sismica.

Pubblicato da Università degli Studi di Napoli "Parthenope" su Giovedì 4 giugno 2020
Categorie
Senza categoria

Live Talk: Covid-19 e il futuro dello Sport

Come cambierà il mondo dello sport dopo l’emergenza Covid-19?
In questo Live Talk si parla di quale sarà il futuro degli sport di squadra e quelli individuali con il famoso nuotatore Massimiliano Rosolino, l’apprezzato giornalista Gianluca Di Marzio e la calciatrice Federica Russo.

Live Talk: Covid-19 e il futuro dello sport

? venerdì 29 maggio, ore 17:30 ▶️ Segui la diretta streaming.Covid-19 e il futuro dello sport. Ne parleremo con il giornalista di Sky Sport Gianluca Di Marzio, il campione di nuoto Massimiliano Rosolino e la calciatrice del Napoli Femminile Federica Russo, nel prossimo live talk di Ateneo.Il dibattito, che vedrà l’intervento in diretta del delegato alla comunicazione di Ateneo Maria Rosaria Napolitano verrà moderato dal giornalista de Il Mattino Bruno Majorano.

Pubblicato da Università degli Studi di Napoli "Parthenope" su Venerdì 29 maggio 2020